Camminando 5. Mostra personale di Derno Valeriani

da | Mag 14, 2021

Si inaugura sabato 4 agosto al Museo della Marineria la mostra personale che presenta un’ampia antologia di opere di Derno Valeriani, pittore cesenaticense riservato ed estraneo ai consueti circuiti espositivi, e per questo particolarmente interessante. La sua è una pittura delicata, mai aggressiva, caratterizzata da un tratto originale e coinvolgente e da una capacità descrittiva che induce alla contemplazione: come suggerisce anche il titolo – “Camminando” – che Valeriani ama attribuire alle sue mostre – le marine, i paesaggi, gli scorci di strade, le nature morte raffigurate nei suoi quadri sono le medesime che i nostri occhi osservano e che l’artista ci suggerisce di vedere con un altro sguardo più attento e profondo. A questo proposito, suggerendo l’analogia con le “poesie scritte col lapis” di Marino Moretti, il critico Romano Pieri aveva parlato di un “crepuscolarismo sentimentale” di Valeriani. Una pittura, quella di Derno, che è anche profondamente radicata nell’atmosfera del tutto particolare del porto canale, delle barche, delle strade attorno a via Squero dove lui stesso vive e lavora, e che ama rappresentare restituendone tutto il fascino.

Sono esposte oltre 50 opere che spaziano fra i vari soggetti frequentati da Valeriani, dagli scorci del Porto Canale sino alle marine, paesaggi di saline, nature morte, e anche alcuni soggetti religiosi.

La mostra sarà visibile da sabato 4 agosto – inaugurazione alle 17:00 – sino al 9 settembre, con apertura tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 23. L’ingresso è gratuito per chi intende visitare solo la mostra.

Condividi: