Mémoire des ports de Méditérranée – La memoria dei porti del Mediterraneo

da | Mag 14, 2021

Sarà allestita al Museo della Marineria di Cesenatico, dal 21 febbraio al 3 maggio, la mostra Mémoire des ports de Méditérranée – La memoria dei porti del Mediterraneo, che illustra le candidature presentate al concorso internazionale indetto nel 2013 dalla Fédération du Patrimoine Maritime Méditerranéen allo scopo di premiare il porto mediterraneo che avesse saputo meglio preservare e valorizzare, sia in chiave culturale che turistica, la propria storia e tradizione marinara. Come si ricorderà, il concorso fu vinto nel novembre 2013 proprio da Cesenatico, con un risultato fonte di grande soddisfazione e anche inaspettato, vista la “concorrenza” e il “peso” di altri candidati, tra i quali c’erano celebri località come Hyères, Rovigno, Sorrento, etc. e capitali marittime come Marsiglia, Nizza, La Spezia. Il Museo della Marineria ebbe inoltre anche l’onore di ricevere dal prestigioso Yacht Club di Monaco un premio speciale per la migliore trasmissione del sapere nel campo delle tradizioni nautiche.

I candidati al concorso dovevano presentare dei “dossier” nei quali raccontare con immagini, testi, video quanto si era fatto per caratterizzare la propria realtà sul versante della storia e cultura del mare, e queste “presentazioni”, opportunamente realizzate sul piano visivo, sono poi diventate una mostra che nel 2014 ha viaggiato in altri porti mediterranei riscuotendo grande interesse (“quelli che vedono le vele dei bragozzi hanno tutti voglia di andare a Cesenatico per vederle dal vero –riferivano gli organizzatori), e che dal 21 febbraio finalmente approderà al Museo della Marineria. Il “dossier” presentato da Cesenatico al concorso sarà utile anche per capire quali sono le caratteristiche maggiormente apprezzate all’estero tanto da aggiudicarsi un risultato così rilevante. La giuria infatti motivò la vittoria del “piccolo porto dell’Adriatico, Cesenatico … per la sua capacità di valorizzare negli anni e con diverse azioni tutte mirate al medesimo obiettivo il proprio patrimonio di cultura marittima”. Insieme alla realtà del Museo della Marineria, vero e proprio “catalizzatore” della tipicità e identità marinara, fu molto apprezzata come esempio da seguire la zona di ormeggio riservato nel porto canale alle barche tradizionali.

Insieme alla mostra Mémoire des ports de Méditerranée, in occasione dei 10 anni dalla sua inaugurazione, il Museo della Marineria di Cesenatico ospita questa primavera altre due interessanti esposizioni. La prima è Cercando Conrad. Vita, navi e libri di uno scrittore marinaio, dedicata alla figura e all’opera di Joseph Conrad, lo scrittore più celebre della letteratura del mare, realizzata grazie alla collaborazione con il Galata Museo del Mare di Genova. La seconda mostra è Mediterraneo. Spiritualità, Mito, Tempo presente, dedicata alla scoperta dell’anima mediterranea attraverso tre sculture dell’artista Luigi Camarilla.

Tutte le attività del Museo della Marineria di Cesenatico si svolgono grazie alla collaborazione di Gesturist Cesenatico S.p.A.

Mémoire des ports de Méditérranée – La memoria dei porti del Mediterraneo
Cesenatico, Museo della Marineria, dal 21 febbraio al 3 maggio 2015
aperto sabato, domenica e festivi: 10-12, 15-19

Condividi: